XIV Settimana della Cultura: le iniziative a Matera

Il manifesto della Settimana della Cultura

MATERA – Ritorna la Settimana della Cultura, l’appuntamento annuale del MiBAC che coinvolge e unisce enti, associazioni culturali, strutture museali, archivi e biblioteche nello sforzo comune di sottolineare l’impegno di chi tutela e valorizza il bene culturale. Per la XIV edizione, in programma da sabato 14 a domenica 22 aprile, sono previsti eventi anche in Basilicata, all’insegna dello slogan nazionale “la cultura è di tutti, partecipa anche tu”. Quelli in programma a Matera, sono stati illustrati questa mattina in una conferenza stampa tenuta dalla Soprintendente lucana, Marta Ragozzino, visibilmente emozionata nell’annunciare che sabato sarà presentato al pubblico il rinnovato allestimento del Museo Nazionale d’Arte Nazionale Medievale Moderna della Basilicata, a Palazzo Lanfranchi, arricchito di opere d’arte sacra come gli affreschi delle chiese rupestri di Madonna dell’Idris e San Giovanni in Monterrone, letteralmente staccati negli anni ’70 per scopi di studio secondo metodologie oggi fortunatamente in disuso, e i frammenti di quelli scippati dal docente tedesco Kubitsch. Un patrimonio inestimabile mostrato, insieme ad altre opere, in accordo con la Curia arcivescovile materana, questa mattina rappresentata da don David Mannarella, ospite della conferenza insieme ai rappresentanti delle tante altre istituzioni culturali coinvolte, oltre al sindaco di Matera, Adduce, il direttore del Conservatorio “Duni”, Vizziello, che collabora, tra l’altro, per un concerto d’organo in programma nella chiesa di Sant’Agostino e, ancora, Francesca Lisbona dell’associazione culturale “Incompagnia” che con la stagione teatrale di quest’anno, supervisionata da Antonio Calbi, tanto sta facendo parlare la stampa nazionale della Matera che sperimenta. Grazie a questa interazione il prossimo week-end in città si respirerà poesia, con svariate iniziative che, tra gli altri, vedranno la presenza di Aldo Nove. La Settimana della Cultura a Matera, però, sarà ufficialmente aperta dal presidente del Senato, Renato Schifani, dando il via alle celebrazioni, sabato alle 12 a Palazzo Lanfranchi, per il centenario della morte di Giovanni Pascoli. Tutte le iniziative previste in Basilicata sono consultabili in rete all’indirizzo www.basilicata.beniculturali.it. Questa mattina, alla conferenza stampa, hanno preso parte anche i sindaci di Sant’Arcangelo, Castelluccio e Salandra.

Share Button