Terra e Libertà. L’attualità del pensiero e dell’opera di Peppino Avolio

Un'immagine di Giuseppe Avolio

Potenza. La Cia di Basilicata ha presentato il convegno “Terra e Libertà. L’attualità del pensiero e dell’opera di Peppino Avolio”. Il convegno sarà un’occasione per riflettere sull’attualità del pensiero di Giuseppe Avolio, protagonista del movimento popolare meridionale e di quello contadino, per porre concretamente al centro del dibattito economico e politico regionale e nazionale la riformulazione dello storico problema: passare dalla “questione agraria” di Rocco Scotellaro e Manilo Rossi Doria ad una più attuale “questione rurale”.“Questo convegno – spiega Paolo Carbone della Cia lucana – nasce da un desiderio di Peppino Avolio, quello di parlare del suo libro Terra e Libertà a Tricarico, il paese di Rocco Scotellaro, un’aspirazione dal grande significato simbolico che purtroppo non si è potuta realizzare. Esso non ha alcuna finalità di nostalgia o retorica meridionalistica”. All’incontro, che si svolgerà a Tricarico sabato 17, parteciperanno Raffaello Marsilio, Carmela Biscaglia, Paolo Carbone, Donato Distefano, Emanuele Macaluso, Carmine Nardone, Filippo Maria Pandolfi, Donato Salvatore, Pancrazio ToscanoGiuseppe Politi.