In un libro la storia del giornalismo lucano

La copertina del libro

Uno studio inedito sul mondo dell’informazione lucana, documentato e ricco di particolari che affondano le radici in più di duecento anni di storia e che fanno della Basilicata una regione che solo in apparenza ha poco da dire nel panorama variegato dei mass-media italiani. A scandagliare per la prima volta il giornalismo lucano è il giornalista, scrittore e storico, Pantaleone Sergi, nel suo ultimo lavoro: “Storia del Giornalismo in Basilicata”, un volume di oltre 500 pagine edito da Laterza, arricchito dalla prefazione del presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo. Nel libro diventa evidente che, nonostante un contesto gracile e difficile sul piano economico e sociale, la Basilicata ha prodotto giornali di grande qualità e voci critiche autorevoli a volte assurte anche a ruoli rilevanti nel giornalismo nazionale. L’autore, inoltre, ripercorre anche la stagione dei mutamenti degli anni Settanta con i giornali extra-regionali, quella della nascita dell’etere libero negli anni Ottanta con le prime forme di emittenza privata e la nascita di Rai Basilicata e dell’Ansa, fino ad arrivare all’epoca dei quotidiani locali contrassegnati però, secondo l’autore, da un elemento di eterna precarietà.

Share Button