A Mottola nel tarantino, la domenica delle palme torna la “Passione” vivente in un musical

Barabba a MottolaTornano anche quest’anno le suggestioni della “Passione Vivente, il musical”. Fede, arte e natura si fondono infatti in un evento unico, giunto alla sua XXVI edizione e reso possibile dall’infaticabile associazione di promozione sociale “don Tonino per Amore” con il prezioso supporto dell’amministrazione comunale e il patrocinio della diocesi di Castellaneta.

L’appuntamento, come da tradizione, è per la sera della domenica delle Palme (domenica 20 marzo 2016, con inizio alle ore 20.30). Location il santuario rupestre della Madonna del Carmine, in contrada Casalrotto, che si erge tra uliveti secolari e macchia mediterranea.

Mottola si conferma territorio ricco di spiritualità, dove i riti della Settimana Santa assumono un valore particolare. Senza dimenticare che, questa edizione, ricorre nell’Anno Santo del Giubileo della Misericordia. E, a questo proposito, non mancheranno le sorprese.

“Tra i tanti appuntamenti che fanno della Puglia una regione intrisa di spiritualità, questa rappresentazione si caratterizza come qualcosa di unico- sottolineano gli organizzatori- in termini di numeri e coinvolgimento dei fedeli. Per questo 2016 parliamo di circa 200 figuranti, che saranno accompagnati da una nuova scenografia. Il tutto in un luogo straordinario, nel cuore della Gravina, in cui- come un Vangelo a puntate- sarà possibile ripercorrere la Via Crucis di Cristo”.

Un evento, insomma, dai grandi numeri che si è anche distinto per il gemellaggio con la Terra Santa. Nel 2012, infatti, la manifestazione- su espressa richiesta del Patriarcato di Gerusalemme, nella persona del Patriarca Fouad Twal, e di concerto con la Conferenza Episcopale Pugliese e con la Pastorale Giovanile Nazionale e Regionale- è stato rappresentato a Gerusalemme e a Betlemme.

Share Button