Lecce, salvati al largo delle coste pugliesi 56 migranti

Trovati su una barca a vela in balia delle onde a causa delle difficili condizioni meteorologiche, 56 migranti curdi, siriani e iracheni, tra cui cinque bambini e una donna, sono stati salvati a sei miglia dalla costa di Santa Maria di Leuca, in Salento, da mezzi della Capitaneria di porto.

Due persone sono state portate in ospedale a causa di lievi malori dovuti alla traversata, ma in generale le condizioni di salute dei migranti erano buone.

I due bambini più piccoli sono stati accuditi dai volontari della Croce rossa che sono riusciti a tranquillizzarli giocando con loro con alcuni palloncini fatti con guanti di lattice, e con aeroplani di carta. Visitati dai medici dell’Usmaf, i migranti sono stati trasferiti al centro di prima accoglienza Don Tonino Bello di Otranto.

Share Button