Taranto, tenta di scassinare cassaforte in una scuola: arrestato 27enne

Un 27enne tarantino già noto alle forze dell’ordine è stato arrestato dai poliziotti di una volante dopo essere stato sorpreso a rubare all’interno di una scuola, nel popoloso quartiere Tamburi. I poliziotti sono intervenuti nei pressi di un istituto scolastico dove era scattato l’allarme antifurto. Da un primo giro di perlustrazione intorno al perimetro dell’edificio, gli agenti hanno notato prima una finestra con evidenti segni di effrazione e poi, poco distante, una porta secondaria aperta, evidente segno dell’intrusione all’interno della scuola. Durante il sopralluogo, udito l’ennesimo allarme provenire dall’interno, gli uomini in divisa hanno deciso di entrare allo scopo di bloccare eventuali ladri. Giunti nei pressi dell’ingresso principale, gli agenti, attirati da rumori provenienti da una stanza posta di fronte a due distributori automatici anche questi già manomessi, hanno trovato una grossa cassaforte posta a circa un metro dal muro. Avvicinandosi per vedere eventuali effrazioni, hanno scoperto un uomo accovacciato, tutto vestito di nero e con le scarpe sporche di fango, che tentava, invano, di nascondersi. Il giovane, già noto ai poliziotti per simili reati, è stato immediatamente fermato e condotto negli Uffici della Questura, dove è stato tratto in arresto.

Share Button