Nel materano, fugge dai Carabinieri con l’auto piena di gasolio rubato: arrestato 35enne

Nella notte tra sabato e domenica a Craco in provincia di Matera, i Carabinieri del Comando Compagnia di Pisticci, hanno arrestato un giovane romeno 35enne, già noto alle forze dell’ordine, per resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione.

Sono stati i militari di Stigliano durante alcuni servizi di controllo ad intercettare la Volkswagen  con a bordo due individui che, nonostante l’alt, si sono dati alla fuga. E’ scattato così un inseguimento che ha visto partecipare anche le pattuglie della Stazione di Ferrandina.

I malviventi – raccontano i Carabinieri in una nota stampa – dopo aver tentato di far perdere le proprie tracce attraverso manovre pericolose ed il lancio, dall’auto in corsa, di taniche in plastica piene di gasolio, vistisi braccati anche dalle altre pattuglie, hanno imboccato una strada di campagna in agro del Comune di Craco, dove l’autovettura si è impantanata.

Uno dei due è stato subito bloccato, mentre l’altro è riuscito a fuggire a piedi ed a far perdere le proprie tracce. Dentro l’autovettura sono state trovate numerose taniche in plastica di varie dimensioni piene di gasolio agricolo, una pompa aspira liquidi dotata di batterie, varie attrezzature agricole, arnesi da scasso e due passamontagna.

Il malvivente di origini romene è stato ristretto presso la casa circondariale di Matera, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria materana.

Share Button