Taranto, scoperta piazza di spaccio nella città vecchia: recuperati droga e proiettili

La polizia di Taranto ha scoperto e smantellato una piazza di spaccio nella città vecchia. Gli agenti avevano notato un continuo andirivieni di giovani, molti conosciuti come abituali consumatori di sostanze stupefacenti.

I tossicodipendenti, in particolare, bussavano a una porta di ferro messa a protezione di quel determinato civico, e ne uscivano dopo pochi istanti allontanandosi in fretta.

I poliziotti hanno quindi deciso di intervenire e di ispezionare l’appartamento, dove hanno trovato tre grossi involucri di marijuana (42 grammi), su un tavolo, alcuni grammi di eroina e hashish, oltre a tutto il necessario per confezionare le dosi. Nel corso della perquisizione recuperato anche un impianto di videosorveglianza, usato per monitorare gli acquirenti ma soprattutto il possibile arrivo delle forze dell’ordine.

I poliziotti hanno poi perquisito un box attiguo, dal momento che spesso un giovane arrivava a bordo di un motorino, entrava, e usciva poco dopo scappando. Recuperati nel box, tra le reti da pesca, 97 proiettili in una busta di plastica. I responsabili sono riusciti a scappare da una botola che dava sul soffitto, fuggendo attraverso i tetti.

In un’altra operazione, poi, i poliziotti hanno arrestato un pregiudicato, Raffaele Paradiso, sempre per spaccio, in una delle palazzine popolari di via Ancona. Nell’appartamento di Paradiso gli agenti hanno trovato tre involucri con 3 grammi di cocaina, un bilancino di precisione, e 320 euro, probabile attività di spaccio.

Share Button