Arrestato parrucchiere di Potenza: accusato di violenza sessuale su una dipendente

Un parrucchiere di 58 anni è stato posto agli arresti domiciliari dalla Polizia, a Potenza, con l’accusa di violenza sessuale

L’arresto è avvenuto a conclusione di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica del capoluogo, che hanno posto fine a una “situazione divenuta intollerabile” per la donna vittima delle violenze.

Secondo l’accusa, l’uomo ha abusato della condizione di “soggezione ed inferiorità psicologica” della giovane donna, sua dipendente nel negozio, costringendola “a subire atti sessuali contro la sua volontà”.

Share Button