Corruzione: tre arresti a Potenza; Riesame conferma 2 misure 

Potenza, 8 nov – In una nota gli avvocati Leonardo Pace e Massimo Biffa, difensori di De Bonis, hanno evidenziato che “i giudici del riesame, pur annullando l’ordinanza cautelare per due delle quattro accuse mosse, non hanno conseguentemente ritenuto di revocare o almeno affievolire la misura degli
arresti domiciliari.

Di tanto esprimiamo rammarico anche in considerazione del fatto che il nostro assistito
professionista incensurato dell’età di 85 anni. Ci riserviamo comunque – hanno concluso – di valutare le motivazioni del provvedimento, previste in 45 giorni”. (ANSA)

Share Button