Contrabbando di sigarette: la Guardia di Finanza sequestra un carico di 30 kg

Contrabbando di sigarette: sequestrate in provincia di Bari oltre 1000 pacchetti di sigarette, nascoste nel muro di un’abitazione. Denunciato un 50 enne di Mola di Bari

1.132 pacchetti di sigarette e 33 barattoli di tabacco sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza, che continua la sua attività di controllo e contrasto ai traffici illeciti. Sequestrato il tabacco, circa 30 chilogrammi, è stato denunciato un uomo di 50 anni di Mola di Bari.

Le fiamme gialle sono riusciti a smascherare l’uomo dopo una serie di attività di servizi mirati con appostamenti e osservazioni che hanno permesso, a seguito di tre perquisizioni, di rinvenire il materiale illecito. I militari hanno proceduto denunciare l’uomo, accusato di contrabbando di tabacchi lavorati esteri. La merce è stata posta sotto sequestro.

Si tratta, questo, di un nuovo sequestro di sigarette di contrabbando che testimonia il costante lavoro delle Fiamme Gialle su tutto il territorio Barese, che tutela non solo la sicurezza su strada ma anche quella economico-finanziaria dei cittadini.

In modo particolare, si concentra su un fenomeno, quello del contrabbando, che potrebbe alimentare le casse della criminalità organizzata.

Sono in corso ancora indagini per risalire alle rotte di approvvigionamento delle “bionde” e individuare eventuali altri responsabili del contrabbando che risulta essere, nell’ultimo periodo, in sensibile ripresa, sia sotto il profilo delle quantità importate che della connessa vendita al minuto.

Share Button