Guardia di Finanza, lotta alla contraffazione

I Finanzieri della Tenenza di Molfetta hanno individuato 20 lavoratori “in nero” mentre stavano lavorando in due distinte pizzerie di Terlizzi ed  Molfetta, in una stamperia e in un laboratorio per la fabbricazione di capi di abbigliamento contraffatti.

Le ispezioni eseguite all’interno delle pizzerie, sulla regolarità dei dipendenti, hanno permesso di identificare complessivamente 20 giovani universitari – su complessivi 23 dipendenti – non in regola con la posizione lavorativa.

A Molfetta, a tutela dei “Distretti Industriali”, è stata individuata una sartoria che fabbricava capi di abbigliamento apponendo su di essi marchi contraffatti di note griffe internazionali (Adidas, Nike, Pirex, Fila, Puma, Vans, Diesel e Levi’s) a loro volta prodotti da una stamperia sottoposta anch’essa a controllo dalle Fiamme Gialle.

Tale attività di servizio ha permesso di sottoporre a sequestro capi di abbigliamento recanti marchi contraffatti, stampe termo adesive nonché centinaia di files riproducenti i loghi dei predetti marchi.

Share Button