Gallipoli, carabinieri si fingono bagnanti per arrestare latitante

I militari hanno atteso il pregiudicato scaricando casse di birra

Carabinieri si fingono scaricatori di casse di birra e arrestano un pregiudicato, latitante dal 27 luglio scorso. E’ accaduto a Gallipoli dove i militari della locale compagnia per tutto il giorno si sono mimetizzati tra i bagnanti della Baia Verde fingendo di essere addetti alla consegna di bevande alle paninerie della zona. In realtà aspettavano Bruno De Carlo, 22enne di Racale, irreperibile dopo la condanna da parte del Tribunale di Lecce, per una serie di reati, con un cumulo di pena di due anni e 11 mesi di reclusione per furto e spaccio di stupefacenti, commessi tra il 2012 e il 2018. Arrivato in spiaggia i carabinieri sono usciti allo scoperto bloccandolo e arrestandolo.

Share Button