Rogo La Felandina. In prefettura il documento del forum delle Terre di Dignità

“Stessa dignità, stessi dirittti”. Uno slogan, un grido di protesta. E’ stata organizzata da alcuni rappresentanti del Comitato Braccianti della Felandina insieme a un gruppo di braccianti una conferenza stampa all’ingresso della Prefettura di Matera, in piazza Vittorio Veneto.

Gianni Fabbris, presidente di Altragricoltura, Yvan Sagnet, presidente dell’Associazione Nocap eVito d’Aprile, del movimento Riscatto hanno consegnato in Prefettura il documento fondativo del Forum delle Terre di Dignità, firmato giovedì 22 agosto scorso nel Ghetto della Felandina. Dopo la tragedia avvenuta in uno dei tre capannoni dell’ex complesso industriale “La Felandina” nel metapontino, dove ha perso la vita una bracciante nigeriana di 28 anni, continuano le manifestazioni e le proteste per chiedere maggiori garanzie e soprattutto risposte dalle Istituzioni.

I rappresentanti del Comitato Braccianti hanno annunciato una manifestazione nei prossimi giorni e la loro presenza il 3 settembre prossimo di fronte al Consiglio Regionale della Basilicata.

“Pretendiamo di capire – ha affermato Gianni Fabbris – cosa intende fare la Prefettura. In quel ghetto non può stare più nessuno. Qualcuno si deve prendere la responsabilità di dire dove devono andare queste persone che hanno bisogno di tutele e maggiore dignità”.

Presente alla conferenza anche una troupe del film “Il Nuovo Vangelo” di Milo Rau. Le immagini della conferenza saranno inserite nel film.

Share Button