Addio a Nadia Toffa, forte il legame con la città di Taranto

Non ce l’ha fatta la giornalista Nadia Toffa, stroncata da un male che combatteva ormai da un anno e mezzo.

Il 14 gennaio era stata insignita del titolo di cittadina onoraria di Taranto per il suo coraggio e la sua determinazione nell’opporsi ad ogni forma di ingiustizia: “Città martoriata e che amo e che difenderò sempre, come difenderò sempre tutte le città che in Italia vengono sfruttate e martoriate dall’inquinamento” – aveva scritto sul proprio account Instagram.

“Con Nadia Toffa Taranto perde uno dei suoi guerrieri più forti. Chi combatte con il coraggio e la grinta con cui lei ha combattuto, non perde mai, è vero, ma oggi, Nadia, concedi ai tuoi concittadini tarantini di essere scossi, addolorati.
Nadia trasmetteva positività e grinta solo passandoti accanto; la osservavo in una delle sue tante visite in quella che è voluta diventare la sua città e Nadia ti costringeva a sorridere, a reagire, a trasformare in un atto per gli altri perfino la propria sofferenza. Impossibile dimenticare quegli occhi e quel sorriso. Grazie per tutto quello che hai fatto per Taranto, Nadia. Sarai per sempre in ogni angolo di questa città. Taranto non ti dice addio, Taranto ti dice ancora una volta grazie.”

– queste le parole del sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci

Share Button