Gallipoli, 19enne in vacanza in un villaggio ruba ai vicini: denunciato per furto aggravato

E’ stato denunciato a piede libero per furto aggravato e continuato il 19enne della provincia di Bari che, in vacanza con un gruppo di amici in un complesso turistico di Gallipoli, ha commesso una serie di furti a danno di alcuni villeggianti che stavano trascorrendo lì le proprie ferie. Al giovane sono imputati quattro furti: mille euro ai danni di una famiglia tedesca; 470 euro, occhiali da sole griffati e una videocamera presi a una famiglia olandese, 95 euro sottratti a una famiglia romana e 15 euro a un’altra famiglia olandese. Gli agenti del locale commissariato hanno controllato il gruppo di amici alla reception del villaggio mentre stava ripartendo per Bari e, vedendo i poliziotti, il ragazzo ha cercato di disfarsi di occhiali e videocamera, gettandoli nella spazzatura, ma sono stati subito recuperati. Poi il ragazzo, che ha confessato i furti alla presenza del proprio legale, ha restituito quasi tutto il denaro trafugato: all’appello mancavano solo qualche decina di euro spesi per acquisti personali. E’ stato denunciato per furto aggravato e continuato, mentre i tre amici non sono coinvolti. Oggetti e denaro sono stati quindi restituiti alle vittime dei furti, che non speravano più di recuperarli. Il ragazzo è stato individuato con indagini tradizionali, grazie anche alla vigilanza privata e ai dipendenti del complesso, perché l’area dove sono avvenuti i furti, sempre la stessa, è sprovvista di telecamere.

Share Button