Brindisi, tre migranti semi asfissiati trovati in una cella frigo di un tir giunto da Patrasso

Tre migranti clandestini, ormai allo stremo delle forze, uno in stato di asfissia, chiusi all’interno della cella frigo di un tir appena giunto da Patrasso, sono stati scoperti e salvati da militari della guardia di finanza nel porto di Brindisi. Si tratta di due cittadini afghani e di un terzo senza documenti. Uno dei tre, in condizioni più critiche , è stato ricoverato in codice rosso all’ospedale Perrino di Brindisi, gli altri due sono meno gravi. L’autista del tir è stato denunciato a piede libero. Le indagini sono condotte con l’ausilio della Polmare.

Share Button