Bari, a dieci anni dall’omicidio di Anna Costanzo torna la stanza il “Binario rosa”

Policlinico di Bari: torna una stanza dedicata alle donne vittime di violenza in memoria di Anna Costanzo, la truccatrice del Petruzzelli uccisa dieci anni fa

A dieci anni dalla morte di Anna Costanzo la stanza del Binario Rosa a lei intitolata sarà spostata e farà parte del nuovo Pronto Soccorso del Policlinico di Bari. In occasione del decennale dell’omicidio di Anna Costanzo, uccisa a 50 anni dal suo ex compagno nella notte tra il 10 e l’11 luglio 2009, la famiglia con il sostegno dell’associazione Giraffa, annuncia che sarà riattivata la stanza del “Binario rosa” una corsia preferenziale per le donne vittime di violenze, inaugurata nel novembre 2013 e che attualmente, per via dei lavori di ristrutturazione nell’ospedale barese, è usata come medicheria. Interviene il direttore del Pronto Soccorso del Policlino, Vito Procacci che dichiara che verranno trovati nuovi ambienti già a partire dall’inaugurazione del 20 settembre prossimo. Il ricordo commosso arriva anche dai fratelli di Anna, Francesco e Michele Costanzo che hanno dichiarato: “Sono trascorsi dieci anni e il ricordo di Anna è sempre vivo nella nostra mente e nei nostri cuori”.

Share Button