Incendiata l’auto della moglie del sindaco di Muro Lucano, solidarietà da Giorgia Meloni

Fratelli d’Italia,”attacco che società civile non può tollerare”

Indagini sono in corso da parte dei Carabinieri su un incendio, quasi sicuramente di origine dolosa, che la notte scorsa ha distrutto l’automobile della moglie del sindaco di Muro Lucano Giovanni Setaro (Fdi).

La vettura era parcheggiata nei pressi dell’abitazione dei coniugi. In un comunicato diffuso dai dirigenti lucani è sottolineato che “la comunità di Fratelli d’Italia Basilicata si stringe intorno a Setaro, per l’atto intimidatorio di cui è stato vittima la notte scorsa; atto reso ancor più vile dal fatto che ad essere stata bruciata è l’auto della moglie. Questo è un attacco che la società civile intera non può tollerare. Siamo sicuri che – hanno concluso – Giovanni continuerà nella sua opera di trasparenza e legalità, forte del supporto dei suoi concittadini e anche del nostro che non mancherà mai”.

“Piena solidarietà e vicinanza” è stata espressa anche dal presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni: “Il vile atto intimidatorio che ha subito nella notte con l’incendio dell’auto di sua moglie non fermerà il suo lavoro e le coraggiose battaglie che sta portando avanti a difesa della sua comunità e del territorio. Forza Giovanni, siamo tutti con te!”.

Share Button