Bari, arrestati tre borseggiatori seriali che agivano a bordo di bus cittadini

Erano borseggiatori seriali che operavano nel centro cittadino, a bordo di autobus dell’Amtab, le tre persone arrestate dai Carabinieri della Compagnia di Bari. Tutti con precedenti specifici, i tre borseggiatori sono accusati di furto tentato e consumato, reati aggravati perchè commessi con destrezza. In manette sono finiti un 59enne del quartiere Madonnella, già in carcere per reati analoghi, un 50enne e un 57enne, entrambi del quartiere San Paolo. Due gli episodi contestati ed accertati dai militari a carico dei malviventi, episodi tutti risalenti allo scorso mese di marzo. Nel primo episodio, due dei tre borseggiatori sono stati aiutati da un terzo soggetto non ancora identificato. Vittima, una turista greca di 37 anni, a cui è stato sottratto un portafogli custodito all’interno del proprio zainetto indossato a spalla. Mentre viaggiava su un bus cittadino, la turista è stata accerchiata e poi derubata. Uno degli arrestati, con destrezza, ha infatti aperto la zip dello zaino della signora per poi sfilare il portafogli senza che né la vittima né nessun’altro soggetto presente si fosse accorto del furto appena compiuto. Durante il secondo colpo, invece, un cittadino si è accorto del furto e ha avvisato la vittima, che è riuscita a proteggere il suo portafogli. Fondamentale per la ricostruzione dell’evento delittuoso è stata, anche per questo secondo episodio, la visione delle immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza all’interno del bus e il servizio di osservazione effettuato dai militari.

Share Button