Regione Puglia, per Emiliano seconda indagine per abuso di ufficio. Le opposizioni all’attacco

L’incarico in InnovaPuglia per l’ex sindaco di Bisceglie Spina sarebbe stato illegittimo
Una nuova indagine per abuso d’ufficio, la seconda in pochi mesi. Tornano le grane giudiziarie per Michele Emiliano, al centro di un’inchiesta della Procura di Bari in merito alla nomina di Francesco Spina, ex sindaco di Bisceglie, nel cda di InnovaPuglia. Spina venne nominato a luglio del 2017 ma decadde da sindaco solo il mese successivo, e secondo la legge Severino dovrebbero passare almeno due anni tra la fine della prima carica e l’inizio della successiva. E le opposizioni attaccano.

 

Share Button