Bari, aperto ultimo cantiere in via Sparano: dalla stazione fino a piazza Chiurlia zero barriere architettoniche

Abbattimento totale delle barriere architettoniche su tutta via Sparano, per una più agevole fruizione degli spazi da parte delle persone diversamente abili, con ridotta capacità motoria, non vedenti e ipovedenti. Dopo l’eliminazione dei marciapiedi, la strada si presenta come una lunga piazza dalla stazione fino a piazza Chiurlia.

E a Piazza Chiurlia è stato aperto l’ultimo cantiere, quello per eliminare le scale e sostituirle con una rampa che verrà realizzata in pietra, permettendo di abbattere così tutte le barriere architettoniche per raggiungere più facilmente il centro storico di Bari, dalla stazione centrale

Via Sparano, quindi, con zero barriere architettoniche: la strada centrale di Bari diventa così accessibile a tutti.

Share Button