Vasta operazione dei Carabinieri contro i furti di rame tra Matera e Taranto

Sei persone sono state arrestate nell’ambito di un’operazione contro i furti di rame condotta dai Carabinieri tra le province di Matera e Taranto. Gli indagati sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti e ricettazione di rame.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica della Città dei Sassi, hanno riguardato “numerosi furti” commessi dal mese di novembre 2017 a quello di dicembre 2018: in totale – secondo quanto ricostruito dagli investigatori – sono stati rubati circa 12mila metri di cavi in rame per un peso di circa 18mila chilogrammi e un valore di centomila euro, con un danno di oltre un milione di euro.

 

 

Share Button