Mercatone Uno, dopo la crisi arrivano gli sciacalli: furti e assalti nei punti vendita pugliesi

Colpo riuscito a Francavilla Fontana, fallito a Bari e Terlizzi. E i sindacati spingono per il futuro dell’azienda

Dopo il danno, anche la beffa. In tre dei sei punti vendita di Mercatone Uno in Puglia, rimasti anche senza servizio di vigilanza, nelle ultime ore i ladri hanno cercato di rubare la merce invenduta rimasta all’interno. Missione compiuta a Francavilla Fontana, dove dopo aver abbattuto una parete esterna sono stati prelevati alcuni elettrodomestici, mentre a Bari e Terlizzi il tentativo è andato a vuoto nonostante i malviventi fossero riusciti a entrare. Una situazione che i sindacati sottolineano per evidenziare come questo possa essere un problema anche per il reperimento di soggetti intenzionati a rilevare l’azienda. “L’assalto ai punti vendita Mercatone Uno di Francavilla Fontana, Bari e di Terlizzi, con il furto e tentato furto di elettrodomestici così come avvenuto in altre città dove ha sede, sono il frutto di una smobilitazione avvenuta in poche ore, che ha lasciato le ditte addette alla vigilanza senza più alcun riferimento anche rispetto al pagamento del servizio”, scrivono in una nota  i segretari generali della Cgil Puglia, Pino Gesmundo, e della Filcams Cgil Puglia, Barbara Neglia. “Va da sè che l’integrità del patrimonio dell’azienda è uno dei requisiti circa la sopravvivenza e la continuità legata ad eventuali nuovi acquirenti”.  “Addirittura sono gli stessi lavoratori a presidiare i capannoni per evitare queste azioni criminali e di sciacallaggio. Abbiamo chiesto alla Regione Puglia che da quel che ci risulta si è già attivata con il Ministero del Lavoro, “di rappresentare la difficile condizione dei lavoratori che non sono occupati ma nemmeno licenziati o in cassa, ma parte di una procedura fallimentare dai tempi impossibile da prevedere. Serve una certificazione di interrotta attività che permetterebbe agli stessi di chiedere la momentanea sospensione del pagamento delle rate di mutui”.

 

Share Button