Cagnano Varano, carabiniere ucciso in piazza con un colpo di pistola

Già bloccato un uomo fortemente indiziato di essere il killer. Salvini: “Il responsabile non esca più di galera”

Un maresciallo dei Carabinieri di 45 anni è morto questa mattina nella piazza principale di Cagnano Varano, nel foggiano, nel corso di una sparatoria. Le condizioni dell’uomo sono apparse da subito gravissime. I Carabinieri avrebbero già bloccato e portato in caserma un uomo fortemente indiziato del delitto. Sulla vicenda è intervenuto anche il ministro dell’Interno Matteo Salvini: “Una preghiera per lui, un pensiero alla sua famiglia e ai suoi colleghi, il mio impegno perché questo assassino non esca più di galera e perché le Forze dell’Ordine lavorino sempre più sicure, protette e rispettate”.

Share Button