Lecce, il candidato sindaco Salvemini minacciato di morte su Facebook

Secondo il primo cittadino uscente “l’autore del post era identificabile”

“Qualcuno ieri commentando un mio post ha scritto: ‘Salvemini devi morire’. Ha ragione: prima o poi – spero molto poi – toccherà anche a me, come a tutti. Andiamo avanti. Buona giornata a tutti”. Lo scrive su Facebook Carlo Salvemini, candidato sindaco di Lecce per la coalizione di centrosinistra. Salvemini è sindaco uscente del capoluogo salentino, incarico dal quale si è dimesso a causa della mancanza di una maggioranza, la cosiddetta ‘anatra zoppa’. Salvemini spiega che l’autore delle minacce su Facebook “era identificabile” dal profilo “ma non lo conosco personalmente: al momento – precisa – non l’ho denunciato”. “Non è la prima volta che vengo minacciato”, conclude il candidato sindaco di Lecce.

Share Button