Corato, sequestrata discarica abusiva

E’ stata sottoposta a sequestro preventivo, la cava dismessa che si trova in contrada “Colonnella”, a pochi chilometri da Corato, dove nei giorni scorsi la Polizia locale, i Carabinieri forestali, insieme ai Vigili del fuoco hanno rinvenuto rifiuti di vario genere, su una superficie di circa 20metri quadrati. Gli agenti hanno poi proseguito con le verifiche del caso, mentre i tecnici dell’Arpa si sono riservati di procedere ad una campionatura dei rifiuti, sovrastati da terriccio. La Polizia Locale ha provveduto inoltre ad inviare una notizia di reato contro ignoti alla Procura della Repubblica di Trani. Il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, ha rivolto un plauso al Corpo di Polizia Locale, che ha agito con zelo, e al Nucleo Guardia Ambientale, che ha segnalato la discarica. “Un ottimo lavoro effettuato tempestivamente da tutti che ha consentito di far venire alla luce e fronteggiare senza indugi un caso di abbandono illegale di rifiuti che danneggiava l’ambiente”, ha sottolineato il primo cittadino di Bisceglie.“Di fronte a queste situazioni è importante essere puntuali e non lasciare nulla al caso. La lotta all’inquinamento passa dall’attento pattugliamento del territorio. Per questo è necessaria la collaborazione di tutte quelle realtà che conoscono bene la campagna e sono specializzate nel contrasto ai reati ambientali. Solo operando in sinergia – ha poi concluso il sindaco Angarano – si può essere efficaci, proprio come avvenuto in questa occasione, in cui si è riuscito ad evitare che si continuasse a perpetrare una situazione di illegalità e degrado”.

Share Button