Festa della Bruna, si è spento Bellisario Paolicelli per 40 anni tra i protagonisti della festa

Si è spento questa mattina (9 marzo), all’età di 91 anni, Bellisario Paolicelli, storica auriga del Carro in onore di Maria santissima della Bruna.

Nato il 16 dicembre del 1928 nella città dei Sassi ha guidato con gioia, tenacia e passione per 40 anni il manufatto in cartapesta che porta in trionfo la patrona della città; un impegno che, sebbene di responsabilità, considerava in ragione del suo attaccamento alla tradizione, un momento di lietezza e serenità.

La comunità, considerava, “Zannone”, questo il nome con cui amava identificarlo, uno dei protagonisti indiscussi della festa e sopratutto uno dei simboli, di quella rincorsa, di quel rush finale, verso lo strazzo;

incitando i muli, come solo lui sapeva fare, ha portato per ben 4 decenni, il carro, a destinazione, in piazza Vittorio Veneto, tra la folla in giubilo e festante.

I funerali si terranno nel pomeriggio del 10 marzo alle 15,30 nella chiesa di Sant’Agnese.

 

 

Share Button