Sudan, migranti in piazza a Matera

“Via Al Bashir”. Lo chiedono anche dall’Italia i sudanesi, con manifestazioni in diverse città e, oggi, a Matera.
“Siamo scappati dalla guerra – raccontano – noi non vogliamo uccidere, non siamo militari a disposizione della dittatura spiegano i manifestanti. Siamo per la pace, la libertà e la giustizia”. “Non possiamo tornare a casa. Siamo lontani, separati, dalle nostre famiglie, dai nostri genitori e bambini”.
Così, in piazza Vittorio Veneto, i migranti del Sudan raccontano la violenza della guerra civile in corso. Protestano contro la dittatura, parallelamente alle manifestazioni nelle loro città iniziate a metà dicembre.
Lo scopo è anche quello di sensibilizzare alla tolleranza e all’accoglienza in Italia, spiega la Cgil, in piazza accanto ai migranti: “Sentiamo l’esigenza di frenare la politica in atto”.
Intanto, notizia Ansa, dal Sudan arrivano le promesse di Al Bashir. Promette migliori servizi pubblici: maggiore accesso all’acqua potabile, elettricità e servizi sanitari.
https://youtu.be/L1GMWNANqRg
Share Button