Bisceglie. Arrestati dai Carabinieri due coniugi per detenzione ai fini di spaccio di droga e per detenzione illegale di una pistola

I Carabinieri della Tenenza di Bisceglie, a conclusione di un servizio antidroga, hanno arresto marito e moglie, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di arma da sparo clandestina. Il via vai di persone dall’abitazione dei due coniugi, una donna 33enne ed un uomo 34enne, quest’ultimo già noto alle Forze dell’Ordine, hanno portato i Carabinieri ad eseguire nei loro confronti, un’approfondita perquisizione personale e domiciliare che consentiva di rinvenire 5 grammi di cocaina suddivisi in 15 dosi, copioso materiale per il confezionamento, nonché, in un ripostiglio di pertinenza dell’abitazione, una pistola Mod. 85 AUTO calibro 9, con canna modificata, completa di caricatore e 10 cartucce contenute all’interno di una busta di plastica. L’uomo è finito in carcere, la donna si trova ai domiciliari.

Share Button