Operazione “Pro Alio”: arrestato dalle Fiamme Gialle un falso finanziere

Le Fiamme Gialle arrestano un falso finanziere di Barletta: l’uomo, un pregiudicato di 40 anni, è stato accusato di truffa aggravata tentata e consumata. L’arresto arriva a fine delle indagini, durate diversi mesi, portate avanti dalla Polizia Giudiziaria. É emerso che l’uomo contattava imprenditori e professionisti utilizzando un telefono intestato a una società di Barletta, presentandosi come un finanziere o in altri casi di essere in servizio presso gli uffici amministrativi della Guardia Finanza, al fine di promuovere e “sollecitare” l’acquisto di pubblicazioni di argomento giuridico-economico intitolate “Rivista di Finanza ed Economia” e “La verifica fiscale”, quest’ultima contenente anche “La modulistica della Guardia di Finanza per la verifica fiscale”, al prezzo di € 100,00. Così facendo, spingeva l’interlocutori all’acquisto intimoriti dal pericolo connesso al rischio di pagare multe in occasione di controlli della Guardia di Finanza. I malcapitati interlocutori erano indotti quindi ad acquistare le riviste in questione per paura di subire ripercussioni negative, nell’ambito delle loro rispettive attività. Alcune riviste riportavano l’emblema della Repubblica Italiana ed, in particolare tra gli altri, anche un “modello” di richiesta di autorizzazione per l’esecuzione di accertamenti bancari indirizzata al Comandante Regionale della Guardia di Finanza. Considerato il caso, i finanzieri raccomandano gli imprenditori e professionisti a non assecondare richieste del genere (e a denunciarle prontamente anche mediante il ricorso al numero di pubblica utilità “117”), da parte di chi si propone di vendere riviste e pubblicazioni a nome della Guardia di Finanza o di Uffici Finanziari, in particolar modo quando l’offerta di vendita è accompagnata da promesse di immunità da imminenti controlli fiscali ovvero da velate minacce di immediata esecuzione di verifiche fiscali in caso di mancata adesione alla illecita proposta commerciale.

 

Share Button