Furto di auto in Basilicata e in Puglia, 2 giovani arrestati

Due uomini di 25 e 26 anni arrestati a Bitonto dai Carabinieri di Matera e Molfetta

Hanno rubato almeno 14 auto di varia cilindrata a Matera e in almeno sei comuni: Altamura, Binetto, Terlizzi, Ruvo di Puglia, Mola di Bari e Giovinazzo.

Operazione dei Carabinieri della Compagnia di Matera tesa al contrasto di furti di autovetture tra la città dei Sassi e alcuni comuni della provincia di Bari. Due uomini di Bitonto, rispettivamente di 23 e 24 anni, entrambi pregiudicati, sono finiti agli arresti dopo una consistente attività di indagine, avviata nello scorso mese di aprile, con l’accusa di furto aggravato, per essersi resi responsabili di numerosi furti di autovetture e svariati tentativi andati a vuoto, rubando, per lo più nella notte, 14 veicoli, per un valore totale di circa 300 mila euro. Ad illustrare i dettagli dell’operazione il comandante provinciale Samuele Sighinolfi e il comandante della Compagnia Giuseppe Ianniello. I due giovani, anche con l’ausilio di complici, agivano in maniera scaltra e ben organizzata, attraverso un modus operandi consolidato, un’attrezzatura mirata per lo scasso e una accurata scelta del luogo dove occultare la refurtiva. I due, individuata l’auto, con chiavi e vari strumenti di effrazione, nonchè un inibitore di segnali utilizzato per bloccare gli antifurti satellitari e una centralina decodificata, con rapidità forzavano la portiera della macchina e avviavano immediatamente il motore, allontanandosi dal luogo e dirigendosi verso le campagne periferiche del bitontino, dove, nel pieno della fitta vegetazione, occultavano la refurtiva. La certosina attività investigativa caratterizzata da osservazione e pedinamenti ha permesso di acquisire elementi probatori, refertati poi dal Gip Angela Rosa Nettis, che ha emesso per i due giovani l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Share Button