Bari. Arrestati tre malviventi: hanno aggredito un 83enne per derubarlo della pensione

Hanno tentato di rapinare un 83enne, che aveva appena prelevato 2mila euro da un ufficio postale, aggredendolo alle spalle, gettandolo a terra e immobilizzandolo, per poi frugare nelle sue tasche e rubargli la pensione appena prelevata.

Per questo, tre pregiudicati baresi sono stati arrestati dalla polizia a Bari. I malviventi non sono riuscito a portare a termine la rapina per la disperata richiesta di aiuto lanciata dalla vittima verso alcuni passanti, che ha costretto il rapinatore quindi a fuggire con un complice che lo attendeva nelle vicinanze. L’immediato intervento della polizia e la visione delle immagini di diversi impianti di video sorveglianza hanno consentito non solo di ricostruire le fasi della rapina, ma anche di individuare un terzo uomo che si era appostato all’interno dell’ufficio postale per studiare i movimenti delle vittime e segnalarli ai propri complici. I tre sono stati bloccati mentre si erano appostati presso un altro ufficio postale del centro cittadino pronti a mettere a segno un altro colpo. Nel corso delle perquisizioni sono stati sequestrati capi d’abbigliamento ed elementi investigativi tali da ricondurre la responsabilità degli arrestati anche per altri analoghi episodi delittuosi verificatisi nel centro cittadino. Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati condotti nel carcere di Bari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Share Button