Montescaglioso. Volevano “spacciare” come marijuana 15 kg di cannabis per uso tessile

Accusati di ricettazione di 15 chilogrammi di infiorescenze e rami di cannabis per uso tessile che poi avrebbero spacciato per marijuana, a Montescaglioso (Matera), quattro uomini extracomunitari sono stati denunciati dai Carabinieri. I quattro – due maliani, di 24 e 20 anni, e due nigeriani, di 40 e 23 – sono stati fermati dopo che, a bordo di un furgone, avevano cercato di sfuggire a un controllo dei militari dell’Arma.

Dagli accertamenti è emerso che rami e infiorescenze erano stati rubati in un terreno di Montescaglioso dove è coltivata canapa sativa indiana per uso tessile.

Uno di loro, il nigeriano di 23 anni, “irregolarmente presente sul territorio nazionale”, è stato poi trasferito al Centro per i rimpatri di Palazzo San Gervasio (Potenza) con a carico un provvedimento di espulsione dall’Italia.

Share Button