Aveva nascosto in un “bunker” oltre 12 kg di droga. Finisce in manette un 47enne di Bisceglie

Un bunker quasi perfetto per nascondere la droga. Un luogo dove celare la sostanza stupefacente a pochi passi dalla propria abitazione. Succede a Bisceglie dove un uomo già conosciuto alle forze dell’ordine e, dopo una perquisizione da parte dei Carabinieri, è stato trovato in possesso di alcune chiavi appartenenti al proprio locale che aveva adibito a un vero e proprio un bunker della droga a pochi passi dalla sua abitazione. All’interno sono state ritrovati: 10 “panetti” di hashish del peso di 98 grammi, 20 buste di marijuana, delle quali, 10 del peso di 1 kg e 10 del peso di 98 grammi ciascuna. Nel locale, sotto ad una lavatrice, è stata scoperta una botola che conduceva in un ambiente sotterraneo difficilmente raggiungibile. Perquisita anche l’abitazione dell’uomo all’interno della quale sono stati ritrovati: 60 grammi di marijuana, 10 grammi di cocaina e 3 bilancini di precisione di cui uno dei quali intriso di cocaina. A quel punto, per lo spacciatore sono scattate le manette e, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Trani dove è in attesa di giudizio.

Share Button