Controlli dei Carabinieri nel Potentino: un arresto, 22 denunce

Una persone è stata arrestata e altre 22 sono state denunciate in stato di libertà alla magistratura dai Carabinieri, durante un controllo che ha interessato tutto il territorio della provincia di Potenza.

L’arresto è avvenuto a Bella, dove un uomo è stato trovato in possesso, anche in casa, di 160 grammi di marijuana.

Le denunce sono scattate a Venosa, dove undici extracomunitari hanno occupato un fabbricato rurale; a Melfi, Rotonda e Lavello, per porto in luogo pubblico di armi o oggetti atti a offendere; a Potenza, Tolve e Maratea, per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di droga.

A Potenza, i Carabinieri del Nas hanno sequestrato alimenti in una rosticceria-friggitoria, per un valore di circa 2.500 euro, perché privi di elementi di tracciabilità e rintracciabilità: la sanzione a carico del titolare è stata pari a 1.500 euro. A Venosa personale dell’ispettorato del lavoro ha individuato un lavoratore in nero e ha deciso sanzioni amministrative per cinquemila euro.

In totale, i Carabinieri hanno identificato 440 persone e hanno controllato 349 autoveicoli, rilevando 48 contravvenzioni al Codice della strada, per un importo di oltre 12 mila euro.

Share Button