Potenza. Davanti al supermercato minacciava i clienti, fermato dalla Polizia reagisce violentemente

Il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura del capoluogo ha tratto in arresto, in flagranza di reato, un cittadino nigeriano di 24 anni, richiedente asilo politico senza fissa dimora, per i reati di violenza, resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

Il giovane è stato sorpreso dal personale della Squadra Volante, davanti ad un supermercato del capoluogo potentino a chiedere soldi, infastidendo i clienti e assumendo anche atteggiamenti minacciosi e violenti nei confronti dei cittadini che non gli concedevano nulla.

Condotto negli uffici della Questura per l’identificazione e gli accertamenti di rito, ha opposto resistenza con violenza agli operatori del Gabinetto provinciale di Polizia Scientifica durante il fotosegnalamento.

A seguito di perquisizione, inoltre, è stato trovato in possesso di  quasi due grammi di hashish. Su disposizione dell’A.G. competente è stato associato alla Casa Circondariale di Potenza.

Share Button