Bari, il quartiere Madonnella in apprensione dopo la sparatoria delle scorse ore

Il consigliere comunale Caradonna chiede “più uomini delle Forze dell’Ordine”

Preoccupazione a Bari per l’ennesima sparatoria in centro, probabilmente per questioni legate allo spaccio di droga.

Un Far West in piena regola, a pochi passi dal centro di Bari, all’ora in cui chiudono i negozi. Il giorno dopo l’agguato nel quartiere Madonnella in cui è rimasto ferito il 28enne Andrea Fachechi, operato nella notte al Policlinico, si discute del rischio che ancora si corre in zone centrali della città. Fachechi era in sella al suo ciclomotore e sarebbe stato affiancato da uno, forse due scooter. Quindi un primo colpo di pistola e altri tre in sequenza che hanno colpito l’uomo in più parti del colpo tra cui a un gluteo e al femore. Non è escluso che l’agguato sia maturato per contrasti all’interno del controllo delle piazze di spaccio e che in sella allo scooter di Fachechi ci fosse anche un’altra persona.

Tra i testimoni anche il consigliere comunale Michele Caradonna, che chiede una maggiore presenza delle Forze dell’Ordine sul territorio.

Share Button