Aggressione nel carcere di Potenza. Uilpa: da anni la polizia penitenziaria le subisce

Domenica pomeriggio, “mentre il Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, il lucano dott. Francesco Basentini si trovava in Istituto per mantenere una conferenza stampa, un Assistente Capo di 47 anni, è stato aggredito da due detenuti italiani per futili motivi, fortunatamente nulla di grave”.

A dichiararlo è il segretario provinciale della Uilpa Polizia Penitenziaria di Potenza: “Stiamo assistendo al massacro della Polizia Penitenziaria che lavora in silenzio all’interno delle patrie galere, che da anni subisce aggressioni da parte dei detenuti, un trend in crescita senza soluzioni ed interventi concreti da parte dell’Amministrazione centrale. Speriamo che la triste vicenda di Potenza ha aperto gli occhi a questa Amministrazione e al suo nuovo Capo, che ha potuto constatare oggi di persona la realtà e le dinamiche carcerarie”

Share Button