Tragedia del Pollino, 10 morti. Vivi i 3 dispersi. Sul posto il ministro Costa

Sono 10 le vittime accertate nella tragedia del Pollino. Nelle prime ore dle mattino si è parlato di 11 persone, ma il numero confermato fa riferimento a 6 donne e 4 uomini. Sono stati travolti da un fiume di fango mentre risalivano a piedi il Raganello, nella provincia di Cosenza, nel Comune di Civita di Castrovillari.

Si tratta di Antonio De Rasis, guida del posto; Antonio Santopaolo e Carmen Tammaro di Qualiano. Carlo Maurici  e Valentina Venditti di Roma. Claudia Giampietro di Conversano. Gianfranco Fumarola di Cisternino (BR). Miriam Mezzola di Torricella (TA). Paola Romagnoli di Bergamo.

Altre 36 persone sarebbero quelle messe in salvo: ritrovati anche gli ultimi 3 dispersi. 

Questa mattina sul posto si è recato il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa: “Abbraccio le famiglie delle vittime”. “Noi dobbiamo evitare di sentirci poco tranquilli – ha detto ancora l’esponente politico – Basta piangere morti e feriti”.
“Se quanto accaduto figlio di negligenza, sciatteria e inconsapevolezza del rischio – ha aggiunto Costa – siamo dinanzi
a un fatto grave che da parte nostra necessita di essere chiarito fino in fondo. Sono venuto qui apposta per assicurare
il massimo di trasparenza nell’azione di governo e per stare vicino ai familiari delle vittime”.

 

 

Share Button