Palagiustizia di Bari, Decaro: “Le sedi provvisorie rischiano di diventare permanenti”

Il Ministero della Giustizia ha revocato l’aggiudicazione dell’indagine di mercato per il Palagiustizia all’immobile di via Oberdan, a sole due settimane dallo sgombero, previsto per il 31 agosto. Una situazione che preoccupa non poco il sindaco di Bari, Antonio Decaro.

E adesso, il rischio è che le sedi provvisorie individuate, tra Modugno e via Brigata Bari, possano trasformarsi in sedi definitive, con conseguenti disagi e ritardi della giustizia, in un territorio, come quello barese, particolarmente interessato da eventi criminosi che richiedono il pronto intervento della magistratura.

Share Button