Matera 2019. Cava del Sole, Adduce: Tar conferma correttezza procedure della Fondazione

“Il Tar di Basilicata ha respinto la domanda di sospensiva degli atti della gara di Cava del Sole formulata dal Raggruppamento capeggiato da Fiera di Roma all’interno del quale vi è anche la società Palazzo Gattini di Matera”.

A renderlo noto è il presidente della Fondazione 2019, Salvatore Adduce il quale specifica che “con Decreto del 6.8.2018, infatti, il Presidente del Tribunale Amministrativo Regionale per la Basilicata di Potenza, accogliendo le argomentazioni della Fondazione Matera-Basilicata 2019, difesa dall’Avv. Vito Agresti, ha rigettato la richiesta di bloccare l’affidamento della gara per la concessione della gestione della Cava del Sole, dando così il via libera all’inizio dell’allestimento degli spazi”.

“Il Tar” commenta Adduce “ha puntualmente argomentato in ordine alle ragioni di infondatezza del ricorso di Fiera di Roma, apparso sfornito di fumus boni iuris, dato che la Fondazione, contrariamente a quanto sostenuto con troppa disinvoltura dai ricorrenti, ha correttamente individuato i requisiti necessari per la partecipazione e per l’aggiudicazione della gara”.

“Il presidente del TAR” prosegue il comunicato del presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019 “ha, infine, ritenuto prevalente l’interesse pubblico al tempestivo allestimento della Cava del Sole per lo svolgimento delle manifestazioni di Matera 2019. In attesa della Camera di Consiglio fissata per il prossimo 12 settembre” conclude Adduce “la Fondazione, con tutti i soggetti che con essa stanno cooperando per il raggiungimento degli obiettivi di Matera Capitale Europea della Cultura per il 2019, continuerà a profondere il massimo degli sforzi nel rispetto della legalità e dei principi comunitari di trasparenza e par condicio tra i concorrenti”.

Share Button