Bari Japigia. Sorpreso con una pistola, tenta la fuga e investe pattuglia di Carabinieri

“Ieri sera, nel quartiere Japigia, C.F., 44 enne, pregiudicato, non si era accorto che i Carabinieri del Nucleo Radiomobile si erano messi sulle sue tracce e, da un po’ di tempo, lo stavano tenendo sotto controllo. I militari, infatti, nel vederlo transitare alla guida di un ciclomotore in via Caldarola con fare sospetto, decidevano di fermarlo per un controllo, intimandogli l’alt. Ma C.F. non ottemperava e si dava alla fuga. Dopo un rocambolesco inseguimento, C.F.. si infilava in una stradina pedonale di via Eraclide ed a forte velocità finiva la corsa andando volutamente ad urtare l’autoradio dei Carabinieri che lo attendeva alla fine della stradina. Fortunatamente la collisione ha provocato lievissime lesioni alla sua persona ed un’ammaccatura all’autoradio di servizio. Bloccato e perquisito è stato trovato in possesso di una pistola semiautomatica Beretta calibro 6,35 con 4 cartucce nel caricatore, delle quali una in canna, pronta a fare fuoco, risulta rubata nel 2014 a Torino. Per C.F. sono scattate così le manette, con l’accusa di porto illegale di arma da fuoco, ricettazione, e danneggiamento di mezzo militare e, su disposizione della competente A.G., è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Bari, in attesa di giudizio. Sono in corso accertamenti tesi a stabilire se la pistola sequestrata, risulta essere stata utilizzata per gravi fatti di sangue”.

Share Button