In coma da tre mesi partorisce bimbo a Taranto

Un caso analogo a quello successo qualche giorno fa a Mantova si è verificato a Taranto dove una donna di 38 anni, in coma da tre mesi per un aneurisma cerebrale, ha partorito con taglio cesareo un bimbo al settimo mese di gravidanza. La notizia è stata confermata da fonti dell’ospedale Santissima Annunziata. Il piccolo pesa quasi 2 chili ma non è fuori pericolo. La mamma è in gravi condizioni. Quando è arrivata in ospedale, la donna era alla 22/a settimana di gravidanza. E’ stata ricoverata nel reparto di rianimazione del Santissima Annunziata dove si trova tutt’ora, come detto, in condizioni gravi. Il piccolo è in incubatrice nel reparto di terapia intensiva dello stesso ospedale.

Share Button