Carabinieri del materano scoprono truffatori online. La vittima è di Pomarico

Denunciati dai Carabinieri alla Procura della Repubblica di Matera un uomo e una donna rispettivamente di 46 e 22 anni ritenuti responsabili di una truffa ordita ai danni di una donna di Pomarico.

La 34enne lucana attratta da un vantaggioso prezzo di un robot da cucina su un noto sito di aste online (470 euro, prezzo molto più basso del reale valore di mercato) ha contattato l’autore dell’avviso di vendita (il 46enne della provincia di Pescara) per conoscere le modalità di pagamento e concludere la transazione.

L’ignara vittima però, dopo il versamento del denaro non è più riuscita a contattare il venditore del quale si sono poi perse le tracce. Fino a quanto ha denunciato l’accaduto ed i Carabinieri, che sono riusciti a risalire all’identità dei truffatori tramite accertamenti sul conto corrente destinatario del bonifico bancario.

Share Button