A Irsina tenta la rapina in un bar ma il titolare lo mette in fuga (e i Carabinieri lo arrestano) - trmtv

A Irsina tenta la rapina in un bar ma il titolare lo mette in fuga (e i Carabinieri lo arrestano)

E’ finito ai domiciliari un 20enne di Irsina in provincia di Matera

Con il volto coperto da passamontagna e guanti, armato di una forbice da giardino, approfittando delle operazioni di chiusura, ha fatto irruzione all’interno di un bar intimando al proprietario del locale di consegnargli l’incasso giornaliero.

“L’azione” riportano i Carabinieri di Tricarico in un comunicato stampa “non è stata portata a termine per la reazione dell’esercente che, dopo aver ingaggiato una breve colluttazione con il rapinatore, lo ha messo in fuga”.

L’immediato intervento dei Carabinieri della locale Stazione, impegnati in un servizio di controllo del territorio, ha consentito di individuare e rintracciare il rapinatore, che è stato immediatamente assicurato alla giustizia, nonché di rinvenire il passamontagna e l’arma utilizzata per compiere il delitto. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari.

Share Button