Armi e droga nel potentino. I Carabinieri in azione a San Fele e a Vietri

A San Fele (PZ), nella tarda serata di ieri, i Carabinieri  hanno arrestato per detenzione abusiva di armi clandestine e relativo munizionamento, un pregiudicato 40enne del posto.

L’arresto è stato eseguito al termine di indagini avviate dai militari a seguito di una denuncia per minacce e maltrattamenti mediante uso di armi da parte della moglie dell’arrestato, una 34enne del posto. La perquisizione nella abitazione dei due coniugi ha infatti permesso di rinvenire un fucile doppietta a canne mozze (cal.12), privo di marca e matricola nonché il relativo munizionamento consistente in 13 cartucce a palla (cal.12) e 6 cartucce a pallini, dello stesso calibro detenuti illegalmente. L’uomo è stato posto ai domiciliari.

A Vietri di Potenza (PZ), nel corso della nottata, durante un servizio di controllo del territorio, i militari hanno tratto in arresto, in flagranza, un 35enne pregiudicato, residente a Savoia di Lucania (PZ), per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare il giovane, fermato a bordo della propria autovettura, è stato trovato in possesso di un grammo di hashish. L’immediata e conseguenziale perquisizione domiciliare eseguita presso la sua abitazione, ha consentito il rinvenimento di altri 17 grammi della stessa sostanza, un bilancino di precisione e 205 euro in banconote di vario taglio. L’uomo è stato posto ai domiciliari.

Share Button