Bari, minaccia di mettere foto osé della ex su Facebook ma lei lo denuncia e lo fa arrestare

La ragazza ha 17 anni, le indagini congiunte di Carabinieri e Polizia Postale

Ha minacciato la sua fidanzatina minorenne di pubblicare su Fb un video che li ritraeva in un momento intimo e lei, dopo avere subito altre minacce, comprese di morte, lo ha fatto arrestare denunciandolo ai carabinieri. E’ una vicenda che risale a qualche giorno fa e di cui si è avuta notizia oggi e che vede protagonisti un giovane di 22 anni e una ragazzina di 17. La minorenne voleva interrompere la loro relazione e ciò aveva scatenato il disappunto del giovane che ha cominciato a minacciarla. Sul profilo Fb di lui è apparsa una prima foto intima, pare nulla di esagerato, che ha comunque creato imbarazzo alla ragazza e alla sua famiglia, e dopo sono sopraggiunte numerose minacce verbali che hanno convinto la 17enne a rivolgersi ai carabinieri insieme con i suoi genitori. I due giovani si erano conosciuti attraverso conoscenze comuni: era nata prima una simpatia e poi un rapporto durato poco più di un anno. Dopo la denuncia della ragazza sono state avviate le indagini, coordinate dalla procura di Bari, che hanno coinvolto sia i militari dell’Arma che la Polizia postale per dare conforto alla denuncia della ragazza. Acquisiti i dati probatori, l’autorità giudiziaria ha emesso di provvedimento di arresto nei confronti del giovane, con il beneficio dei domiciliari, con l’accusa di minacce e violenza.

Share Button