Spinte e minacce autista bus, denunciati due immigrati

I carabinieri del comando provinciale di Lecce hanno denunciato a piede libero due immigrati ventenni, uno della Costa d’Avorio e uno del Gambia, domiciliati a Martano in regola col permesso di soggiorno per interruzione di pubblico servizio e violenza privata. Insieme ad altri 19 connazionali in corso di identificazione, si sarebbero rifiutati di esibire il biglietto all’autista di un autobus delle “Ferrovie del Sud Est” sul quale erano saliti a Calimera. L’autista ai carabinieri avrebbe riferito, come da denuncia, di essere stato spintonato e minacciato dagli immigrati.

Share Button