Spari a Capodanno a Taranto, l’arresto dopo le segnalazioni sui social

Dalla segnalazione sulla pagina Facebook “Taranto è lui”, all’arresto. Almeno 10 colpi da arma da fuoco, sparati la notte di San Silvestro, hanno danneggiato un’auto e un cartello stradale, in via Argentina angolo via Dario Lupo. E’ quanto si legge sul post della pagina di denuncia.

Da qui, e dopo la denuncia della proprietaria dell’auto, sono scattate le indagini della Polizia. Gli agenti hanno individuato il balcone dal quale potevano essere probabilmente partiti gli spari. Nel corso della perquisizione domiciliare hanno difatti trovato una pistola, un fucile a canne mozze completo di matricola ed una cinquantina tra cartucce e bossoli.

Denunciati due uomini di 53 e 26 anni e una donna di 46. Arrestato e sottoposto ai domiciliari, invece, un 31enne, presunto responsabile.

Non è l’unico episodio. Altri spari sono stati addirittura filmati. Il video è riportato dalla stessa pagina. Sembra essere girato direttamente da chi è intento a sparare.

L’episodio è accaduto in via Galeso, al quartiere Tamburi. Altro caso su cui sono in corso le indagini.

Share Button